Home >> Aiuti alle Micro, Piccole e Medie Imprese operanti nel settore del Commercio
08/01/2020
AVVISO PUBBLICO AIUTI ALLE MPI ARTIGIANE
BURC...
Leggi
07/01/2020
AVVISO PUBBLICO AIUTI ALLE MPMI OPERANTI NEL SETTORE...
Leggi
07/01/2020
AVVISO PUBBLICO AIUTI ALLE MPI OPERANTI NEL SETTORE...
Leggi
28/06/2019
Alcune delle importanti novità che andranno...
Leggi
31/05/2019
Dal Sole24Ore Le Entrate riscrivono il calendario...
Leggi
31/05/2019
La SONTED sta ricercando persone interessate a svolgere...
Leggi
28/05/2019
Buone notizie per i commercialisti. Grazie a un accordo...
Leggi
05/07/2018
La fattura elettronica deve essere trasmessa al Sdl...
Leggi
05/07/2018
Redditometro, spesometro, split payment: ecco le semplificazioni...
Leggi
04/07/2018
Ritorna l'esonero dallo split payment per i professionisti....
Leggi
01/07/2018
Scattano con il 1° del mese di luglio le regole fissate...
Leggi
26/06/2018
L’obbligo di fatturazione elettronica per i distributori...
Leggi
25/06/2018
La Legge di Bilancio 2018 ha prorogato al 31.12.2018...
Leggi
07/01/2020
Aiuti alle Micro, Piccole e Medie Imprese operanti nel settore del Commercio
scritto da: admin
AVVISO PUBBLICO AIUTI ALLE MPMI OPERANTI NEL SETTORE DEL COMMERCIO
BURC N. 1 DEL 3 GENNAIO 2020
REGIONE CAMPANIA

Obiettivi e Finalità
L’Avviso è finalizzato ad accrescere la competitività delle imprese commerciali, attraverso la diffusione di soluzioni innovative ovvero la realizzazione di interventi finalizzati all’ampliamento dell’offerta commerciale. I programmi di spesa devono essere finalizzati all’ammodernamento, alla riqualificazione dell’attività. Sono ammissibili le seguenti tipologie di intervento:
a) innovazioni organizzative tramite l’utilizzo delle TLC, per migliorare la produttività e/o ridurre i costi di gestione, anche attraverso le nuove soluzioni cloud computing, (ad esempio impianti ed attrezzature per la realizzazione di reti tecnologiche per intranet/internet/extranet, sistemi hardware e software, sistemi e-security, programmi informatici, ecc.);
b) innovazione di marketing ovvero l’implementazione di azioni di marketing che comportano cambiamenti alla promozione dei prodotti o nelle politiche di prezzo, e-commerce (ad es. product placement, product promotion, ecc.);
c) investimenti per favorire il miglioramento delle performance ambientali aziendali attraverso la riduzione significativa degli impatti delle attività produttive dell’impresa (diminuzione della quantità/pericolosità di emissione/rifiuti, risparmio/efficienza energetica, uso razionale delle materie prime) sia a livello di processo sia di prodotto (ad es: installazione di impianti ed apparecchiature anti inquinamento, impianti, macchinari ed attrezzature finalizzate all’introduzione di eco innovazione di prodotto, a favorire l’efficienza ed il risparmio energetico, impianti e macchinari finalizzati alla produzione di energia da fonti rinnovabili, ecc.);
d) investimenti per migliorare i livelli di sicurezza nei luoghi di lavoro (ad es. tecnologie avanzate e macchinari funzionali all’inserimento lavorativo di persone con disabilità e/o a ottemperare a esigenze di conciliazione tra lavoro e famiglia, impianti, macchinari, attrezzature finalizzati al miglioramento della sicurezza sui luoghi di lavoro, ecc.);
e) formazione specialistica per le innovazioni introdotte.

Dotazione finanziaria
10 Milioni di Euro.
La disponibilità complessiva di risorse finanziarie potrà essere incrementata qualora si rendano disponibili ulteriori risorse a seguito di provvedimenti di disimpegno o di riprogrammazione.

Soggetti beneficiari
Micro Piccole e Medie Imprese, indipendentemente dalla loro forma giuridica, singole o in aggregazione, che:
abbiano unità oggetto dell’intervento nella Regione Campania, requisito in possesso al momento della richiesta del primo SAL;
siano attive e operanti da almeno due anni alla data di pubblicazione dell’Avviso;
abbiano quale attività principale alla data di pubblicazione dell’Avviso, così come registrato alla CCIAA competente, una fra quelle classificate dal  codice ATECO 2007 Istat nella categoria G o I 56.00.00 (inclusi tutti i sottolivelli) (Vedi pag. 3).

N.B. Coloro che esercitano un’attività di lavoro autonomo, disciplinata dal Titolo III del Libro V del C.Civile, sono equiparati alle PMI (art. 12, co. 2 L. 81/2017).
Sono escluse le imprese che svolgono quale attività principale una di quelle identificate dai seguenti codici:
46.1 Intermediari del commercio (inclusi tutti i sottolivelli)
47.8 Commercio al dettaglio ambulante (inclusi tutti i sottolivelli) Possono, altresì, accedere alle agevolazioni di cui al presente Avviso le seguenti aggregazioni:
i Consorzi o le Società Consortili di imprese;
le Reti di Micro e Piccole Imprese (MPI) che intendano realizzare un progetto di rete.

I Consorzi, le Società Consortili e le Reti d’impresa devono essere già costituiti al momento della presentazione della domanda. Devono possedere autonoma soggettività giuridica ed essere costituiti da almeno 5 (cinque) MPI in possesso dei requisiti previsti per le singole imprese beneficiarie Non è ammessa la presentazione, da parte della stessa impresa, di più domande

Importo investimento
Il programma di spesa proposto, a pena di inammissibilità, dovrà prevedere spese ammissibili (al netto dell’IVA) per
  • importo minimo di 10.000,00 € e importo massimo di 50.000,00 € per progetti presentati da singole imprese; 
  • importo minimo di 50.000,00 € e importo massimo di 250.000,00 € per progetti presentati da aggregazione formali di imprese. 

Spese ammissibili
a) opere murarie, sistemazioni impiantistiche, nel limite del 30% del totale del programma di spesa.
b) macchinari, impianti ed attrezzature nuovi di fabbrica; mezzi mobili, identificabili singolarmente ed a servizio esclusivo dell’attività oggetto delle agevolazioni;
c) programmi informatici commisurati alle esigenze produttive e gestionali del proponente, brevetti, licenze, know-how e conoscenze tecniche non brevettate concernenti nuove tecnologie di prodotti e processi, per la parte in cui sono utilizzati per l'attività dal programma e la relativa formazione specialistica, nel limite del 30% del programma di spesa;
d) consulenza specialistica in tema di ICT, marketing e innovazione, che consentano la risoluzione di problematiche di tipo gestionale, tecnologico, organizzativo e promo-commerciale, nel limite del 5% del totale del programma di spesa; limitatamente a interessi passivi su finanziamento bancario, spese per acquisizione garanzie, materie prime, materiali, semilavorati.

Agevolazioni concedibili
  • 50% del totale delle spese ammissibili del programma di spesa e quindi fino ad un importo massimo di 25.000,00 euro per programmi di spesa presentati da  singola impresa; 
  • 70% del totale delle spese ammissibili del programma di spesa e quindi fino ad un importo massimo di 175.000,00 euro per le aggregazioni di imprese 

Modalità di presentazione
Sarà possibile presentare domanda dalle ore 16.00 del 03.02.2020 alle ore 16.00 del 04.03.2020. Il termine ultimo del 04.03.2020 potrà essere anticipato alla data in cui saranno presentate richieste di contributi pari al 150% della dotazione finanziaria disponibile, dandone informativa sul sito di Sviluppo Campania e della Regione Campania.

Erogazione delle agevolazioni
L'erogazione delle agevolazioni avviene a richiesta del proponente per un massimo 2 (due) SAL:
  • il primo, pari al 50% del contributo a fondo perduto, dopo la realizzazione del 50% del programma di spesa complessivo; 
  • il secondo, a saldo, alla realizzazione dell’intero investimento e previo controlli in loco  

CLASSIFICAZIONE ATECO 2007 CATEGORIA G - COMMERCIO ALL'INGROSSO E AL DETTAGLIO; RIPARAZIONE DI AUTOVEICOLI E MOTOCICLI
45. COMMERCIO ALL’INGROSSO E AL DETTAGLIO E RIPARAZIONE DI AUTOVEICOLI E MOTOCICLI
46. COMMERCIO ALL’INGROSSO (ESCLUSO QUELLO DI AUTOVEICOLI E DI MOTOCICLI)
47. COMMERCIO AL DETTAGLIO /ESCLUSO QUELLO DI AUTOVEICOLI E DI MOTOCICLI)

CATEGORIA I
56.00.00 – ATTIVITÀ DEI SERVIZI DI RISTORAZIONE
56.1 RISTORANTI E ATTIVITA’ DI RISTORAZIONE MOBILE
56.2 FORNITURA DI PASTI PREPARATI (CATERING) E ALTRI SERVIZI DI RISTORAZIONE
56.3 BAR E ALTRI ESERCIZI SIMILI SENZA CUCINA
08/01/2020
AVVISO PUBBLICO AIUTI ALLE MPI ARTIGIANE
BURC...
Leggi
07/01/2020
AVVISO PUBBLICO AIUTI ALLE MPMI OPERANTI NEL SETTORE...
Leggi
07/01/2020
AVVISO PUBBLICO AIUTI ALLE MPI OPERANTI NEL SETTORE...
Leggi
28/06/2019
Alcune delle importanti novità che andranno...
Leggi
31/05/2019
Dal Sole24Ore Le Entrate riscrivono il calendario...
Leggi
31/05/2019
La SONTED sta ricercando persone interessate a svolgere...
Leggi
28/05/2019
Buone notizie per i commercialisti. Grazie a un accordo...
Leggi
05/07/2018
La fattura elettronica deve essere trasmessa al Sdl...
Leggi
05/07/2018
Redditometro, spesometro, split payment: ecco le semplificazioni...
Leggi
04/07/2018
Ritorna l'esonero dallo split payment per i professionisti....
Leggi
01/07/2018
Scattano con il 1° del mese di luglio le regole fissate...
Leggi
26/06/2018
L’obbligo di fatturazione elettronica per i distributori...
Leggi
25/06/2018
La Legge di Bilancio 2018 ha prorogato al 31.12.2018...
Leggi
via Cristoforo Colombo, 8 - int. 8
82037 Telese Terme (BN)
via Rampe di Sant’Antonio a Posillipo,
13 80122 Napoli
www.sonted.it
info@sonted.it · sontedtelese@pec.it
tel. 0824.976298 - 941264
fax 0824.976311
@2001 Sonted - Tutti i diritti riservati - P. Iva 04883670632 - powerd by Echoes s.r.l.